Le migliori alternative alle Yeezy Slide

Img 0860

Le Yeezy Slide sono state le clog più iconiche degli ultimi anni, aiutando a lanciare questo trend a livello globale e ispirando molti altri brand a fare concorrenza a Ye. L’estate si sta avvicinando e se non hai ancora una slide è meglio rimediare: ecco, quindi, le migliori alternative alle mainstream Yeezy Slide già recensite da Fabri.

davinci

Crocs Pollex Slides x Salehe Bembury

Il geniale designer statunitenese non è nuovo nel mondo delle clog: negli scorsi due anni, infatti, ha aiutato Crocs ad offrire una degna rivale alle Yeezy Foam Runner. Recentemente, quindi, Salehe ha avuto modo di mostrare tramite i social una sua interpretazione del concetto "slides". Dalle foto possiamo notare i colori molto sgargianti e il pattern che riprende la sua impronta digitale, uno dei caratteri distintivi del suo linguaggio creativo. La prima colorway “Citrus Milk” verrà rilasciata il 25 maggio sul suo sito, Spunge.

Acupuncture Acu Slides

Sebbene non provengano da nomi del calibro di Kanye West o Salehe Bembury, queste slides non sono solo decisamente interessanti, ma offrono anche una buona qualità per un retail non troppo lontano dalle rivali. Questo modello, poi, è facilmente riconoscibile dalle fiamme colorate sulla parte superiore, mentre la forma generale, sebbene molto cambiata, riprende lo spirito delle più famose Yeezy. In altre parole, le Acu Slides non sono di certo un'alternativa da sottovalutare.

Adidas Adilette 22

Per acquistare le Adilette 22 ti basta cliccare l'immagine!

Le adilette, le classiche ciabatte Adidas, sono state rivisitate l’anno scorso riprendendo colori e dettagli tipici di Yeezy, tanto che Kanye stesso si sfogò sui social accusando l’azienda partner di plagio. Yeezy a parte, queste slides non sono per niente male, i colori earth-tone e la particolare texture usata le rendono molto più belle e moderne delle classiche adilette: dettagli che, abbinati al retail simile alle Yeezy e alla maggiore reperibilità, le rendono davvero una buona alternativa alle Yeezy Slides. Con buona pace di Mr. West.

Nike Calm Slides

Finalmente anche Nike ha deciso di cavalcare l’onda delle slides grazie a queste Calm Slides. Sicuramente più riuscite delle Offline e simili, riprendono il minimalismo e le cw in tinta unita usati anche in altre slides di successo (Yeezy docet). I rumors dicono che il retail sarà di 50€. L’unico problema? Sembra proprio che usciranno a estate finita. Ottima mossa, mamma Nike.

E le Yeezy Slides?

Per chi, anche dopo questa lista, fosse ancora convinto di volere le Yeezy Slides, ci sono buone notizie. Adidas ha infatti appena rilasciato una lista di Yeezy in ritorno a partire dal primo giugno e tra queste troviamo una colorway nera e una blu delle Slides. A meno di clamorose novità, potrebbe essere l’ultima occasione per poter coppare un paio di Yeezy Slides a retail, perciò sfruttatela. Ovviamente, evitate la taglia US11, si dice che siano piene di colla 😉

Eyes sta crescendo, e speriamo di fare un po' di strada insieme!
Iscriviti al nostro gruppo Telegram per trovare nuovi amici appassionati di sneakers e urban culture, e lasciaci un follow su Instagram se ti piace ciò che facciamo! Tanti nuovi contenuti sono in arrivo!

La newsletter di Eyes cambia volto: a scriverla, innanzitutto, è Fede. In più, ha un bel titolo: "Streetwear, ma spiegato bene". Di cosa parlerà? Di streetwear, ovviamente. Ma lo farà con un piglio critico, a tratti filosofico, a tratti inutile, ma sempre tremendamente curioso e vivace. Se vuoi divertirti, quindi, ti basta cliccare il tasto in basso!

Puoi disdire quando vuoi dentro l'email!

DISCLAIMER Alcuni link presenti in questa lista rimandano a siti a cui eyesonmagazine è affiliato. Per ogni transazione effettuata attraverso i nostri link, dunque, Eyes guadagnerà una piccola percentuale, senza andare ad incidere su voi lettori: il prezzo dell'oggetto che andrete ad acquistare, infatti, non varierà di un centesimo. In altre parole, voi avrete il vostro prodotto, o le vostre sneakers, e noi riusciremo ad autofinanziarci senza rompervi le scatole. Un accordo win-win, insomma. E ricordate: se non volete acquistare nulla, siete liberissimi di farlo. Per leggere Eyes nessuno vi chiederà mai dei soldi, ma solo pensiero critico e tanta passione per le sneakers. Intesi? Sì, intesi.

Dicci cosa ne pensi!

%d